PYTHON&RASPBERRY

28 Maggio 2021
  • astro pi un raspberry sulla stazione spaziale internazionale

  • Cinque buoni motivi per imparare a programmare con Python e Raspberry Pi

    Di linguaggi di programmazione ne esistono tantissimi ma il nostro preferito per iniziare con un linguaggio di programmazione SCRITTO è Python, perchè:

    • Facile da imparare: La sintassi e la struttura del linguaggio sono semplici da imparare, specie se confrontate con altri linguaggi. Specie per chi si avvicina per la prima volta alla programmazione, troverà la sintassi da apprendere semplice e il dover usare l’indentazione del codice, piccolo scoglio iniziale, aiuterà a mantenere puliti i propri script, cosa sempre buona e giusta.
    • Funziona su molte piattaforme: Python è multipiattaforma, gira senza grossi problemi su principali sistemi operativi: GNU/Linux (dove è praticamente sempre incluso), MacOS, Windows e Unix. Uno script pensato su una determinata piattaforma, a patto di non usare librerie o funzionalità non standard, potrà girare su una delle altre piattaforme con poco o addirittura nessuna fatica.
    • La versatilità è il suo forte: Python è un linguaggio ad ampio ventaglio d’utilizzo. Direttamente scrivendo codice Python (nativo) o usando librerie/framework, coprirà svariati ambiti che vanno dallo sviluppo web al machine learning, passando per GUI ed applicazioni server. Qui il limite è la vostra fantasia.
    • Batterie incluse: Una delle forze di Python è quella di avere una nutritissima quantità di librerie e framework, che come spiegato al punto prima permettono di utilizzarla in ogni ambito. Il linguaggio viene fornito con quelle che scherzosamente vengono definite le batterei incluse, cioè tutti quegli strumenti già inclusi nel linguaggio che permettono di svolgere attività, come l’accesso ai database, operazioni di scraping, lettura e scrittura di file, la creazione di interfacce grafiche, l’accesso al sistema operativo per operazioni su file e cartelle, ed altre svariate decine di specifiche applicazioni. Una bella forza non trovate?
    • La popolarità e la ricerca di personale: Se non siete ancora corsi a studiare il linguaggio con le spire, sappiate che Python è il linguaggio maggiormente in crescita negli ultimi anni, leggetevi questa news per approfondire. Oltre ad avere una vasta comunità che potrà aiutarvi nell’apprendimento, c’è anche grande richiesta in ambito lavorativo di programmatori in Python, o anche esperti in specifiche librerie. L’apprendimento di Python vi permetterà di aprire nuove possibilità lavorative e la mente, cose che non fanno mai male.

    e che dire del RASPBERRY PI?

  • Perchè utilizzare il Raspberry Pi

    Raspberry Pi è un mini-computer che apre le porte a tanti progetti ed applicazioni. …

    Nato principalmente come strumento destinato agli appassionati di elettronica, grazie alle sue peculiari caratteristiche è l’ideale per avvicinarsi alle strutture hardware di un computer e approcciarsi alla programmazione oltre essere un valido strumento per i sempre più diffusi i progetti Do It Yourself (DIY). Infatti gli appassionati di tutto il mondo tentano di dare vita a validi aiutanti per la vita di tutti i giorni, come porte del garage o dispositivi per la misurazione della temperatura comandati a distanza, oltre che progetti ludici come droni, robot o delle proprie console per i videogiochi.

    In questo anno lo abbiamo utilizzato, reale e virtuale, per inviare messaggi agli astronauti presenti sulla Stazione Spaziale Internazionale(ISS). Sulla ISS sono presenti da anni 2/3 Raspberry Pi, che vengono usati per registrare dati di esperimenti, fotografare dalla Cupola la Terra, misurare l’ambiente dei moduli, dove abitano gli astronauti e tanto altro ancora.

  • Questo progetto è per ragazzi a partire dai 12 anni. 

    I gruppi saranno formati da max 6 ragazzi e impegno è di mezza giornata. 

     

Robo-StarCampPallone nella Stratosfera